Premere INVIO per visualizzare i risultati o esc per annullare.

Webrooming: Lo scontro di Retail Online e Offline

webrooming

Come lo vediamo oggi, consumatori in giro negozi di mattoni e Malta con il proprio smartphone o tablet in mano – navigazione per controparte online dei prodotti stoccati in store – sono davvero non porre fine al dettaglio fisico.

Naturalmente,, Ci sono clienti che sente un bisogno di muovere verso acquistare lo stesso prodotto da un concorrente online grazie all'agilità di e-commerce. Amazon in realtà mettere un atto di marketing abbastanza scientifico verso questa tendenza grazie a suo prezzo confronto applicatons. Tuttavia, ricerche mostrano che esso ’ s abbastanza comune per i consumatori a fare questo navigazione online prima di entrare al negozio fisico per finalizzare l'acquisto.

In realtà, Questo atto è diventato così comune e visibile che esso ha già un nome di città caotica di propria: “Webrooming”. E, secondo un sondaggio di Nielsen, %60 degli acquirenti sono in webrooming.Questa figura batte il tasso di %51, quale è il rapporto tra gli acquirenti, check-out prodotti offline prima di acquistare online.

Nielsen ’ Studio s – polling 30.000 gli amanti dello shopping in più di 50 paesi – riconosce il stessi risultati per webrooming di Accenture, che anche scoperto che più la %70 dei consumatori fare il showrooming, mentre intorno %85 di loro fare la webrooming come parte del loro viaggio d'acquisto. Oltre che questi risultati, un report di magazzino Merchant si è rotto la popolarità di entrambi webrooming e showrooming in età gruppi e ha concluso che webrooming è una strategia commerciale più popolare rispetto showrooming per tutte le età che era stato ricercato.

Questa popolarità si rivela davvero i fatti che, gli acquirenti possono ora godere di un'esperienza di shopping molto più attrita e ora ’ s più facile per loro di acquistare tutto quello che vogliono, dove vogliono a e da chi scelgono.

In una situazione del genere, i rivenditori non davvero decidere su dove stanno andando loro acquirenti di incontrarli, o dove si acquistano da. Il potere è completamente nelle mani del consumatore. Anche se sembra cadere solo il dominio di vendita al dettaglio, la storia reale è completamente sulla tecnologia – come in molti tali cambiamenti di paradigma nella vendita al dettaglio. Particolarmente, Questo fenomeno di webrooming è stato guidato dall'evoluzione della tecnologia mobile e l'adozione massiccia di smartphone.

shopping on-line

Questo è abbastanza simile con come Internet ha reso così facile accedere alle informazioni o per creare contenuti molti anni fa. Ora, gli acquirenti hanno la possibilità di portare Internet insieme a loro nelle loro tasche e questo ha causato il sopra menzionato webrooming spostamento nell'equilibrio di potere di shopping.

Un altro punto interessante è che, Questo spostamento non è stato progettato dai rivenditori stessi a tutti, e non hanno fatto davvero ottenere insieme un piano strategico di pianificazione l'ascesa del mobile o qualcosa del genere. No, gli acquirenti sono davvero in esecuzione dello spettacolo qui. A causa di questo fatto, alcuni rivenditori anche pensano che questo potrebbe essere pericoloso. Perché ciò che potrebbe accadere è che, attraverso webrooming, gli acquirenti possono trovare i prodotti che amano su un sito, ma se si ’ s disponibile anche altrove, dire, in un mattone-e-mortaio che ’ s più conveniente e più veloce della tua, la vendita potrebbe appena portata in quella direzione, e il primo retail potrebbero perdere solo qui.

Al fine di proteggersi da tali perdite di vendite, i rivenditori potevano combattere contro tale tendenza tecnologica con – ancora una volta – tecnologia, o lasciare che ’ dire s, implementando la tecnologia in un modo che catturare tutti i punti di contatto all'interno dell'esperienza dello shopping, vale a dire. Mobile, desktop e in-store.

Nel suo complesso, i rivenditori possono in particolare:

  • Migliorare le loro prestazioni di SEO, Web e funzionalità di mobile per assicurarsi che i consumatori troveranno i prodotti che sono desiderosi di acquistare dal loro negozio.
  • Addestrare i loro venditori, consapevoli di questo fenomeno di webrooming, e di fornire loro le risorse necessarie digitale attraverso il quale, possono aiutare i clienti a trovare i prodotti che desiderano.
  • Creare un ordinamento senza giunte e strategia dove gli acquirenti possono prelevare gli articoli di inventario hanno comprato online, dall'archivio, o viceversa – vale a dire. ricezione degli articoli sia offline tramite consegna a domicilio.
  • Distribuire un user-friendly esperienze su tutti i dispositivi di shopping, dispositivi mobili particolarmente, per ridurre una frustrazione potenziale che può sorgere da parte dei clienti mentre sono webrooming, vale a dire. utilizzando diversi canali per accedere la tua presenza online. Esso ’ s anche dimostrato che, tali consumatori che utilizzano canali multipli per avvicinarsi un rivenditore sono tra il segmento di clienti più fedele.

Con tutte queste idee, pensieri e tattiche messi in esposizione, sicuramente molti rivenditori hanno messo in atto strategie mettersi al passo con gli acquirenti in rapida evoluzione. Alcuni incentrati sugli aspetti consegna senza giunte e alcune utilizzate le intuizioni di grandi quantità di dati nell'archivio, analizzando le preferenze online dei loro clienti.

Abbiamo ’ ll vedere se rivenditori in linea sarebbero invertire una tendenza dove il numero di consumatori a mattoni e mortai stanno cadendo costantemente. Naturalmente,, tali atti messi in esposizione per invertire questo fenomeno già stanno ronzando intorno, e sono anche riusciti ad acquisire un nome appariscente per se stessi: Omni-canale.

La domanda è:: Rivenditori in linea possibile agile e abbastanza veloce per sopravvivere gli stili di vita in rapida evoluzione e shopping tattiche dei loro consumatori?


 

Materia di prezzi sia online che offline.

Al fine di offrire prezzi vantaggiosi e competitivi per i concorrenti, Sentitevi liberi di dare un'occhiata Prisync, il prezzo del concorrente software per tutte le taglie di aziende e-commerce di monitoraggio da tutto il mondo.

ISCRIVITI ORA GRATIS PER PRISYNC!


Seguici su Twitter/LinkedIn/Facebook.


BeMyGuest

NOTA: È ora possibile condividere la tua voce nel nostro blog. Prisync Blog accetta ora guest post sul blog e si possono vedere le linee guida qui. Se stai già scrivendo su e-commerce, o pensare di esso, Siamo appena!