Premere INVIO per visualizzare i risultati o esc per annullare.

Come il mondo ’ s migliori rivenditori riducono abbandono del carrello di Shopping

Considerare questo scenario:

Si cammina in un supermercato e iniziare ad aggiungere articoli al tuo carrello per la settimana. Come si negozio, si verifica una delle seguenti situazioni:

  • Riceverai un messaggio di testo
  • Notate che non c'è nessuno altro in store
  • Vedete un gatto che cammina lungo la navata.

Non appena questo accade, Smetti di quello che stai facendo, a piedi fuori l'archivio, e dimenticare il vostro shopping.

Sembrare bizzarro?

Assolutamente. Eppure qualcosa di simile accade ogni giorno a centinaia di visitatori del tuo sito. Aggiungono i prodotti ai loro carrelli, poi per qualche ragione, lasciare il sito prima di terminare l'acquisto.

In media, 7 su 10 gli amanti dello shopping abbandona il carrello, causando il tuo business a perdita soldi ogni giorno.

Come puoi TAPpare questa falla e convincere i clienti a finire il loro acquisto?

In questo post, Ti mostrerò come rivenditori migliori del mondo riducono il loro tasso di abbandono carrello dello shopping, e come si può fare lo stesso.

1. Utilizzare e-mail retargeting di adverstising destinazione

Secondo Listrak, il tasso medio di abbandono carrello dello shopping è alto come 80%.

Ecco una statistica impressionante che non può essere trascurata. Se si vuole superare l'abbandono, è necessario impegnarsi in e-mail retargeting.

Con e-mail retargeting, si invia posta elettronica ai clienti che ha aggiunto i prodotti al carrello ma non è riuscito a completare la loro checkout.

Tenete a mente che non ogni abbandono del carrello si verifica a causa di un cambiamento nella mente del cliente. Ci sono abbondanti di altri fattori in gioco come ad esempio il sito Web che si infrangono, il timeout di sito, o il cliente sempre distratto da una telefonata e poi dimenticare il loro carrello della spesa.

Per esempio, Ecco come Fab si protende verso abbandonando gli acquirenti:

1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco come estremità della terra fa la stessa cosa:

2

Ri-mirate e-mail sono molto efficace con quasi la metà di loro essendo aperto e oltre un terzo di clic su di essi che conduce a un acquisto torna sul sito originale.

2. Creazione di un account di bypass

Marketing comunemente errore il processo di checkout come un'occasione d'oro per raccogliere dati dai propri utenti.

Tuttavia, dal punto di vista dell'utente, Questo è simile a imporre una relazione in che non vogliono necessariamente essere.

Infatti, essere costretti a firmare-up per completare un acquisto è motivo sufficiente per 14% ad abbandonare il carrello.

La soluzione?

Offerta ospite di Google checkout. Senza richiedere un account per completare un acquisto, Potete rendere più facile la vita del cliente e li lasciate organicamente progressi verso la creazione di un account con voi sul loro proprio accordo.

Ecco come ASOS trovato un'innovativa soluzione di check-out degli ospiti:

3

Rimuovendo la registrazione obbligatoria, ASOS dimezzato il loro tasso di abbandono Nonostante ci è poca differenza tra questo processo di 'ospite' e l'effettivo processo di registrazione.

Destinazione fa qualcosa di molto simile – Esso offre ai clienti un'opzione per il check-out senza firma-in.

4

Walmart segue questa tattica sul suo sito mobile pure. Prima di check-out, ai clienti viene offerta la possibilità di accesso a, o dare semplicemente un'occhiata come un ospite.

5

3. Hanno un'ampia varietà di metodi di pagamento

I clienti sono imprevedibili e possono abbandonare il loro carrello sopra i più piccoli dettagli. Qualcosa di semplice come una mancanza del loro metodo di pagamento preferito può causare agli acquirenti di chiudere.

Infatti, secondo uno studio di YouGuv, tra gli acquirenti regolari, 50% avrebbero abbandonato il loro acquisto se non hanno trovato un metodo di pagamento preferito.

La facile via d'uscita sarebbe semplicemente di aggiungere come molti metodi di pagamento possibili. Non si possono pretendere i clienti per aprire una nuova linea di credito, solo perché non si accetta PayPal o assegno.

Date un'occhiata alla varietà di opzioni di pagamento Walmart fornisce:

6

Rivenditore indiano Flipkart fa anche meglio offrendo ai clienti un totale di 6 diversi metodi di pagamento:

7

4. Tenere i clienti informati con una barra di avanzamento

Quando un cliente inizia il processo di checkout, Essi non hanno idea di quanto tempo il processo li porterà. Mentre la maggior parte dei clienti sono abbastanza paziente sopporterà le prime pagine di checkout, il più a lungo il processo di checkout trasporta, la frustrazione più probabile inizierà impostare.

Questa frustrazione è un motivo sufficiente per 10% dei clienti on line ad abbandonare il loro carrello.

Fornire un riferimento visivo per la loro posizione nel processo di checkout aiuterà i visitatori determinare quanto vicino alla fine che sono. In tal modo, è impedire che dubbio strisciante nella loro mente se acquisto da voi è la decisione giusta.

Qui ' come GoDaddy mantiene i suoi clienti informati :

8

Un sacco di altri rivenditori fare anche questo, come Amazon:

9

5.Offrire ai clienti un'opzione di estrazione più brevi

Se non si può evitare facendo un lungo check-out, considerare l'aggiunta di un'opzione di checkout espresso come Namecheap che consente il check-out immediato dal carrello.

10

Più è breve il processo, il migliore. Tuttavia, Tenete a mente di non compensare un processo breve aggiungendo ulteriori campi di informazioni in ogni fase. Presentando ai clienti con modulo dopo modulo di domande non importa quanto breve porterà all'abbandono.

Se si dispone di informazioni sui clienti esistenti (ad esempio il numero di carta di credito e indirizzo) il file, si può considerare che offre anche un'opzione di check-out: 1-click, come Amazon:

11

6. Evidenziare la vostra spedizione gratuita

Persone sono avidi.

Vogliono ridurre i costi durante lo shopping, non è necessario attendere per la consegna o pagare per esso sia.

Purtroppo le spese di spedizione contatori questo desiderio e serve come un costo nascosto che induce la gente ad abbandonare il loro acquisto.

Di conseguenza, Spedizione gratuita è diventata una necessità piuttosto che un vantaggio. È così importante, che 73% di potenziali acquirenti sono pronti a spendere soldi online solo se è stato assicurato che spedizione gratuita.

Pertanto, fornire questo questo beneficio e garantire che tutti lo sanno, pubblicando le informazioni sul vostro homepage è importante.

È possibile specificare spedizione gratuita su ogni ordine nonostante il prezzo, dimensioni, e quantità o set offrono un tasso minimo di acquisto per usufruire della spedizione gratuita.

Ecco come Nordstrom dice il suo pubblico.

12

Da non perdere il banner spedizione gratuita anche se si voleva.

Macy ' s fa qualcosa di molto simile. Ti dice anche quanto hai bisogno di comprare per ottenere la spedizione gratuita:

13

7. Utilizzare un forte invito all'azione

Solo perché un cliente ha aggiunto che un prodotto al carrello non significa che non ha bisogno di una spinta per completare l'acquisto.

Tra cui CTA orientato all'azione il tuo check-out pagine aiuterà i clienti a capire dove fare clic su, quello che si ottiene, e che cosa si aspetta da loro. Se tali informazioni non sono chiare, i clienti possono sentirsi persi e abbandonare il carrello nella frustrazione.

Assicurare che lo stile e il tono della vostra CTA sia coerente in tutte le pagine e non ambiguo linguaggio quale "continuare" che non richiede all'utente di eseguire un'azione.

Qui è WarbyParker con un CTA semplice ma altamente efficace sulla loro pagina di checkout :

14

Destinazione rende suo checkout più esplicita. Esso utilizza anche affermativa, prima persona copia in pulsanti checkout:

15

Conclusione

Implementando le tattiche di cui sopra, è possibile ottenere più clienti per completare il processo di checkout la prima volta. Se si deve ancora affrontare un carrello abbandonato, siete ben attrezzati per riportarli indietro e completare l'acquisto.

Iniziare a utilizzare questi oggi e guardare la variazione delle vendite del tuo negozio.

Souza è il co-fondatore e CEO di Invesp Consulting, un fornitore leader di tasso di conversione e avvio di tecnologia e soluzioni di ottimizzazione della pagina di atterraggio Figpii, uno strumento facile da usare che include tutto il che necessario per migliorare il tasso di conversione del tuo sito Web.

  • Una buona! Questo è davvero molto utile ai fini di rivenditori.
    È mio piacere di informarvi su BetaPage è una directory di avvio dove è possibile scoprire, Hunt e upvote su varie startup innovative secondo la vostra scelta.

    Grazie.