Premere INVIO per visualizzare i risultati o esc per annullare.

Come unificare Store E-Commerce, Blog e presenza sociale

Vostri negozi online e offline sono separati? Vostro Facebook Page sente disconnessa dal tuo negozio di e-commerce? Ecco come si può cambiare.

Se siete come i rivenditori più online, probabilmente avete almeno afferrare in Facebook marketing. Forse è anche mantenere un blog che si registra a periodicamente. dopo tutto, Se sono quelli che sanno di essere creduto, entrambi sono essenziali per il successo nel moderno mondo online.

 

Se le dicessi che quello che stai facendo qui, non è sufficiente? Cosa succede se ti dicessi che trattando il tuo blog, siti di social, negozio online, e non in linea memorizzare come separati, entità distinte, in realtà si sta riducendo la vendita? Portare con me qui – Questo non è tanto assurdo un'idea come sembra.

 

"Potremmo essere vivendo nell'età di e-commerce, ma la High Street vede ancora un ruggente commercio e una buona percentuale dei browser web si accenderà per convertire in un negozio di mattoni e Malta,” spiega Aaron di Paoli_style_95 maggio. "Pertanto è importante per unificare il tuo presenze reali e virtuali con l'inclusione di informazioni che influenzano le decisioni d'acquisto nel mondo reale".

 

Negozio di clienti al giorno di apertura per Amazon Books, il primo retail di mattoni e Malta negozio per vendita al dettaglio gigante online Amazon, Martedì, Nov. 3, 2015, a Seattle. L'azienda dice che il negozio di Seattle, arrivando due decadi dopo che ha iniziato a vendere libri su Internet, sarà un'estensione fisica del suo sito Web, Combinando i vantaggi di prenotare online e tradizionale shopping. I prezzi al negozio sarà lo stesso come libri venduti on-line. (AP Photo/Elaine Thompson)

 

Idealmente, la ragione si sta mantenendo la vostra pagina di Facebook e blog sono per generare più contatti per il tuo vetrine. Si desidera ottenere la parola circa il vostro marchio e portare clienti. E in qualche misura, Sono certo che stai già facendo.

 

Ma si potrebbe fare più.

Queste piattaforme distinte sono più interconnessione di quanto ci si aspetterebbe. E legandoli insieme più da vicino, potrai creare un'esperienza più positiva per i clienti. Per esempio, Stai facendo una delle seguenti?

  • Compresi i pulsanti di condivisione sociale sul tuo blog, e incoraggiando le persone a "piace" la tua pagina su tua vetrina virtuale – o semplicemente che indica che esistono nel tuo negozio online. Per esempio, Shopify offre integrazione sociale forte sul proprio, e applicazioni come ShopConnection rafforzare ulteriormente tale integrazione, aumento del traffico sociale e creazione di una piattaforma unificata che persiste tra ogni rete sociale si sta su.

 

  • Invio codici QR nel tuo punto di mattoni e Malta che si collegano ai tuoi account social, o semplicemente incoraggiare i clienti a come te su Facebook o seguire su Instagram.

 

  • Tra cui una mappa delle posizioni fisiche sulla tua vetrina digitale.

 

  • Creazione di un profilo per il tuo negozio su Google Places, che include informazioni quali il tuo indirizzo, telefono, Orari di apertura, recensioni online, e sito Web.

 

  • Condivisione Promozioni, Offerte speciali, e nuovi post sul tuo account di social.

 

  • Garantendo il vostro marchio è coerenza e la storia del marchio è lo stesso indipendentemente dalla piattaforma che un utente Guarda.

 

  • Garantire che i vostri dati di contatto siano prontamente disponibili indipendentemente da dove un utente sembra essere.

 

  • Facendo uso di una piattaforma di gestione relazione clienti che ti permette di vendite di pista, protezione dei dati personali, e collegare tutti i nodi della tua presenza online – piattaforme e-commerce Magento offrono questo.

 

  • Incoraggiare gli utenti a connettersi con i vari servizi attraverso un unico login- vale a dire. loro Facebook, Twitter, o Instagram.

Qualsiasi strumento e piattaforme è utilizzare per guidare le vendite online e Gestisci i tuoi clienti, una cosa dovrebbe essere chiara – Se si non trattarli come un fronte unitario, è necessario iniziare a fare così.

 

 

Christina Coons è un professionale di marketing digitale presso Northcutt, un'agenzia di marketing in entrata. Si è specializzata nell'e-commerce, sociale dei media, e pubbliche relazioni, e passa le sue giornate aiutando i marchi di successo on-line.

origine dell'immagine: https://www.Normann-Copenhagen.com

Related Posts

  • Hello Web Admin, I noticed that your On-Page SEO is is missing a few factors, for one you do not use all three H tags in your post, also I notice that you are not using bold or italics properly in your SEO optimization. On-Page SEO means more now than ever since the new Google update: Panda. No longer are backlinks and simply pinging or sending out a RSS feed the key to getting Google PageRank or Alexa Rankings, You now NEED On-Page SEO. So what is good On-Page SEO?First your keyword must appear in the title.Then it must appear in the URL.You have to optimize your keyword and make sure that it has a nice keyword density of 3-5% in your article with relevant LSI (Latent Semantic Indexing). Then you should spread all H1,H2,H3 tags in your article.Your Keyword should appear in your first paragraph and in the last sentence of the page. You should have relevant usage of Bold and italics of your keyword.There should be one internal link to a page on your blog and you should have one image with an alt tag that has your keyword….wait there’s even more Now what if i told you there was a simple WordPress plugin that does all the On-Page SEO, and automatically for you? That’s right AUTOMATICALLY, just watch this 4minute video for more information at. Seo Plugin

Prisync © Copyright 2017