Premere INVIO per visualizzare i risultati o esc per annullare.

Come andare da un venditore locale di un marchio internazionale e oltre

Ogni città ha numerose piccole imprese che con buona volontà forte e una clientela fedele. Se pensi che la tua attività commerciale locale rientra in questa categoria – quindi complimenti. Ci deve essere qualcosa che si sta facendo in. Inoltre, avete qualcosa che nel linguaggio aziendale viene definito come il "vantaggio locale".

Può analizzare ed elencare giù i fattori che contribuiscono a questo vantaggio locale:

  • È una forte rete di rivenditori/fornitori di fiducia?
  • È il punto di prezzo?
  • È la qualità o qualsiasi altro USP?
  • È la mancanza di concorrenza?
  • È le tue radici di azienda di famiglia?

È importante notare che le strategie e le pratiche che ha lavorato per voi nel mercato locale potrebbero cadere a corto di aspettative durante l'esecuzione di vostra espansione globale e diventare piani di marchio internazionale. Potrebbe essere necessario rispondere a te stesso – "come molti di questi vantaggi non ci sarà quando espandere ad altri mercati?”

Un esercizio parallelo sarebbe Inserzione giù delle tue debolezze. Tutti i questi pensieri e domande di partenza dovrebbero essere affrontate nel piano di espansione con un'analisi SWOT.

Per diventare un marchio internazionale, si può prendere ispirazione dagli altri – Tuttavia, non esiste una formula per il successo. Il tuo business ha bisogno di ritagliarsi una nicchia per sé. Un fuoco acuto vi aiuterà a guadagnare il vantaggio.

Studiare il mercato e dei competitors

Ogni mercato ha i suoi ostacoli e sfide. Nel caso il vostro business prevede di espandersi a livello internazionale, è necessario studiare le condizioni di mercato, scenario competitivo, industria e regolamenti.

Alla fine del giorno, la maggior parte delle decisioni d'acquistare sono ancora dipende in larga misura i prezzi dei prodotti. Durante l'immissione di un mercato si dovrà definire un strategia dei prezzi per competere con i leader di mercato. A questo proposito, monitoraggio di prezzi di concorrente è fondamentale. Potrebbe essere necessario strumenti specializzati per rilevamento prezzi concorrente, e definire le offerte premium e valore per i diversi segmenti del mercato. In definitiva, si dovrà risolvere l'enigma di branding premium vs valore – discusso più avanti in questo articolo.

 

Nel caso in cui i vostri prodotti e servizi sono nuovi per il mercato si sta immettendo, sarà necessario un ampio GTM (Go-To-Market) strategia – con focus sulla formazione del cliente. Sarà necessario ottenere alcune analisi sulla segmentazione di mercato per valutare la dimensione del mercato di destinazione. Questo vi aiuterà nella pianificazione di campagne di attivazione prodotto. È inoltre necessario comprendere la cultura locale e Lingue – soprattutto dal branding e la prospettiva di marketing. Per esempio – esecuzione di una campagna di hashtag su Twitter o Instagram non potrebbe generare una buona risposta in alcuni paesi asiatici – e sicuramente non riuscirà in Cina. Che coinvolge specialisti di localizzazione nella pianificazione di espansione potrebbe tenervi sulla strada giusta.

Utilizzare la matrice di Ansoff per valutare opzioni di espansione

Come strumento di pianificazione strategica per l'espansione di affari, la matrice di Ansoff può aiutarvi a prendere alcune decisioni importanti, a seconda dei mercati e prodotti:

Risolvere l'enigma di branding Premium vs valore

Ci sono stati precedenti nella storia dove un marchio entra in nuovi mercati, ampliato la quota di mercato, competere su tutta la linea (sulle offerte di valore sia premium), l'acquisizione di distributori regionali con alti margini e diventando un marchio internazionale. Questa strategia funziona abbastanza bene nelle industrie come prodotti chimici, carta, e acciaio. Tuttavia, quota di mercato non è direttamente proporzionale alla redditività su tutta la linea.

Il posizionamento dei vostri prodotti (valore vs Premium), così come loro categoria, sono grandi fattori che influenzano la redditività di marca. Un articolo pubblicato nell'HBR, cita uno studio e disegna una sorprendente correlazione tra quota di mercato relativa (quota di mercato di un'impresa rispetto al leader di mercato), e categoria di prodotto:

"la redditività di un marchio è guidato da entrambi (relativa) quota di mercato e la natura della categoria, o mercato del prodotto, in cui il marchio compete…Cioè, Se una categoria è composta principalmente da marchi premium, quindi la maggior parte delle Marche nella categoria sono — o dovrebbe essere — molto redditizio. Se, D'altro canto, la categoria è composto principalmente di valore e marche private label, quindi restituisce sarà inferiore su tutta la linea."

Da qui, per sviluppare una strategia proficua marketing deve considerare se essi dovrebbero competere nel premio o il segmento di valore. Allo stesso tempo, deve tener conto di loro quota di mercato relativa per la valutazione della loro redditività.

Leva digitale viali al massimo

Nell'era degli smartphone e marketing digitale, raggiungere il cliente finale è più facile che mai. Le campagne di branding e marketing hanno una migliore possibilità di colpire la corda giusta con i clienti, se siete a conoscenza delle loro preferenze e abitudini di acquisto. Queste intuizioni sono prontamente disponibili nel mondo digitale e di fornire una possibilità di investire dove conta di più. Tuttavia, per sfruttare il commercio online nella sua pienezza è necessario avere un suono strategia dei prezzi.

Più di 60% degli acquirenti online in tutto il mondo considera eCommerce prezzi come i criteri molto primi che interessano la loro decisione di acquisto e dintorni 71% credere che otterranno un affare migliore online che in qualsiasi mattoni e Malta negozio.

(Fonte)

È necessario allineare la strategia digitale con i vostri piani di espansione. Spesso vendono online significa che è necessario disporre di un'affidabile strategia di prezzo per competere con gli altri. Le decisioni sui prezzi di per sé non sono facili; Tuttavia nello spazio e-commerce, diventano ancora più complesse come le modifiche sono più frequenti – e potrebbe richiedere correzioni su base quotidiana. Maggiori, i clienti che hanno il potere di scegliere i prezzi più bassi con motori di comparazione di prezzi – che costituiscono intorno 20% del traffico di commercio elettronico. Ciò significa, uno non può dipendere da manuale di monitoraggio dei prezzi e concorrente automatizzato soluzioni di monitoraggio prezzo potrebbe essere necessaria.

Un numero crescente di aziende e-commerce utilizza soluzioni di monitoraggio prezzi per soddisfare lo sweet spot tra prezzi orientati ai costi e orientata al mercato prezzi. È solitamente possibile per un'azienda in espansione verso mercati più recenti a redditività solo quando ha un vantaggio di costo rispetto al suo concorrente. Ciò significa che la società dovrebbe essere in grado di alzare i prezzi di prodotto e ancora mantenere un vantaggio rispetto ai suoi concorrenti in ogni momento.

Commenti

Lascia un commento